Login
ORARIO SEDE

Orario invernale

La sede è aperta nei seguenti giorni: martedì 15.00 - 17.00giovedì e sabato 9.30 – 11.30

Viale Roma 124, Forlì
Tel. 0543 62821
e-mail info@amicidellarte.info

Concorso "Adotta un Musicista"
TESSERA SOCIALE 2017


Costo della tessera sociale

Nel mese di ottobre sarà disponibile la tessera sociale per il 2017 che mantiene il costo invariato:

€ 90,00 per socio ordinario; € 35,00 per socio giovane (fino a 27 anni): offerta libera per socio sostenitore.
La tessera è valida con biglietto a € 1,00 per:

- l’ingresso ai concerti della rassegna ‘E..la Musica continua’(inverno-primavera ed autunno), dell’Orchestra Maderna e dell’Associazione ‘Forlì per Giuseppe Verdi’
- sconti per i soci presso Diamond Gioielleria (10%), Libreria Il Cenacolo (secondo la spesa), Cartoleria Monti (10%), Valerio Versari, cristallerie, porcellane, oggettistica d’arredo, vetrerie artistiche (10%), Azienda Vinicola Guarini Matteucci(10%).


Agevolazioni per i nuovi soci


E’ tradizione dell’associazione ‘Amici dell’Arte ’ accogliere i nuovi soci con un omaggio di benvenuto; anche quest’anno rinnoviamo l’offerta dell’ingresso omaggio ai tre concerti dell’autunno 2016 per coloro che per la prima volta sottoscrivono la tessera 2017.
Per usufruire di tutti gli ingressi gratuiti dell’autunno 2016 si dovrà aderire all’associazione entro il 21 ottobre

Facebook

Galleria fotografica

 

Foto delle 
nostre gite

 

Vecchio sito
Il vecchio sito è visitabile all'indirizzo:  http://vecchiosito.amicidellarte.info 

Sabato 18 febbraio 2017

PIEVE DI CENTO E CENTO CITTA'

 

IL MUSEO MAGI’900 a Pieve di Cento, pranzo al Ristorante Minelli e la Città di CENTO

In oltre quarant’anni di passione e soprattutto curiosità per l’arte, il collezionista Giulio Bargellini ha creato a Pieve di Cento il Museo privato Magi’900 ed ha acquisito un patrimonio di migliaia opere, acquistate o donategli dagli artisti. A queste si sono aggiunte opere concesse in deposito al museo da artisti, enti e collezionisti. Grandi capolavori già ben storicizzati, spesso richiesti per mostre di importanti istituzioni, si affiancano a piccole raccolte inusuali, mentre diverse personalità italiane ed internazionali sono messe a confronto nella successione delle sale. Ne deriva una collezione eclettica e vitale, capace di sorprendere per alcune peculiarità rare, di rivelare aspetti inediti, di incantare con piccoli capolavori, talvolta persino di provocare, ampiamente rappresentativa dello spirito contemporaneo.


La città di Cento, terra di confine fra due province, è talvolta rinominata "La piccola Bologna" per via della struttura dei portici e del centro storico, in stile bolognese, e per la sua gastronomia, che presenta numerosi piatti tipici del capoluogo emiliano. La struttura urbana risale al Medioevo ed è ricca di palazzi storici e chiese di pregio artistico. Potremo ammirare, in esterno, il Palazzo del Governatore, fatto costruire dagli Estensi nel 1502 in occasione del matrimonio tra Alfonso I d'Este e Lucrezia Borgia, la Chiesa di San Lorenzo, edificata fra il 1765 e il 1773 su disegno dell'architetto centese Pietro Alberto Cavalieri e che attualmente ospita, provenienti dalla locale pinacoteca civica temporaneamente chiusa per i danni subiti dal terremoto, una decina di opere Giovanni Francesco Barbieri detto il Guercino, genio del Barocco, che a Cento ha vissuto gran parte della sua vita. Potremo visitare i sotterranei dell’Antica Rocca, l’area che ospita l’ex ghetto ebraico, la chiesa di San Sebastiano a San Rocco e la Pieve di Santa Maria Maddalena, piccola chiesa a pianta ottagonale sul cui altare maggiore spicca una bellissima tela di Cesare Gennari, nipote ed allievo del Guercino.

Il Pranzo è presso il Ristorante-Minelli, con bis di primi, bis di secondi, contorni, dolce, bevande e caffè.

Programma
: partenza da Viale Roma 128 alle ore 7,30
ore 10,00 Visita guidata al Museo Magi’900 ; ore 13,00 Pranzo presso Ristorante Minelli
ore 15,30 visita guidata della Città di Cento e partenza per Forlì alle ore 18,30 circa.
Costo: per n. 30 partecipanti soci € 70,00        non soci €75,00;  per n. 40 partecipanti soci €  65,00          non soci €70,00.
Alla prenotazione è richiesto l’anticipo di € 30,00, saldo entro il 11 febbraio.

 

Informazioni e prenotazioni: Amici dell’Arte, Viale Roma 124 – 47121 Forlì
e-mail: info@amicidellarte.info   tel 0543-62821
Organizzazione Tecnica Agenzia Viaggi & Turismo “La Stella cadente Vacanze’
www.stellacadentevacanze.it

Sabato 25 Febbraio 2017 
ore 21.00 
Basilica di San Mercuriale, Forlì

MOZART

REQUIEM

 


 

FILIPPO  MARIA  BRESSAN,  direttore

ORCHESTRA  BRUNO  MADERNA

CORI  SAN  PAOLO  E  CAPPUCCININI

ENRICO  POLLINI  Maestro del Coro


Ore 21.00 "parliamo di musica" a cura del prof. Ivan Bratti. 

Informazioni: Amici dell’Arte, Viale Roma 124 Forlì
Tel.: 0543-62821  e-mail info@amicidellarte.info 

 


Domenica 5 marzo

PISTOIA e FIRENZE

Visita della città di Pistoia ed a Firenze Teatro Nuovo ‘Il Requiem’ di Verdi.

“….T’amo, città di crucci, aspra Pistoia, pel sangue de’ tuoi Bianchi e de’ tuoi Neri, che rosseggia ne’ tuoi palagi fieri, veggo, uom di parte con antica gioia” (Gabriele D’Annunzio, Le città del silenzio Pistoia)

Così diceva di Pistoia il grande poeta

Il nostro percorso per Pistoia prevede la visita guida alla piazza del Duomo, dove sorgono il medievale Palazzo del Comune e il Palazzo del Podestà, dei quali saranno visitati i cortili con la scultura ‘Miracolo’ di Marino Marini, collocata nel cortile del Palazzo del Comune, il Battistero, caratterizzato dal rivestimento a marmi policromi bianco e verde di Prato, la Cattedrale con  la cripta, la Sacra Conversazione di Lorenzo di Credi, la croce dipinta di Coppo di Marcovaldo, piazza della Sala, caratteristico luogo del mercato alimentare di Pistoia, via degli Orafi, una delle strade più antiche di Pistoia, la chiesa romanica di S. Andrea, che custodisce al suo interno il prezioso pulpito, opera dell'artista Giovanni Pisano, capolavoro di scultura medievale, la facciata dell'Ospedale del Ceppo ornata dal fregio in terracotta invetriata opera di Giovanni della Robbia e Santi Buglioni, recentemente restaurato, l’esterno della Chiesa di San Giovanni Forcivitas  e, se non saremo in ritardo, la chiesa di San Bartolomeo. Pistoia è stata eletta "Capitale italiana della cultura 2017

 

La Messa da Requiem è una composizione sacra di Giuseppe Verdi del 1874 per coro, voci soliste ed orchestra.

Verdi rimase molto impressionato dalla morte del compatriota Alessandro Manzoni, avvenuta il 22 maggio 1873. Manzoni, come Verdi, si era impegnato per l'unità di Italia avvenuta pochi anni prima, e condivideva dunque con lui i valori tipici del Risorgimento, di giustizia e libertà. La sua morte gli fornì dunque l'occasione per realizzare un vecchio progetto, comporre una grande messa. La Messa ha proporzioni vaste, con la grande orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta dal M° Myung-Whun Chung, con un grande coro e con voci soliste.

 

Programma: partenza da Viale Roma 128 alle ore 7,00
ore 10,00 Visita guidata della Città di Pistoia; Pranzo libero
ore 16,30 Teatro Nuovo a Firenze Requem di Verdi; a conclusione rientro a Forlì
Costo: per n. 30 partecipanti soci € 70,00        non soci € 75,00
 per n. 40 partecipanti soci € 60,00non soci € 65,00.

Alla prenotazione è richiesto l’anticipo di  30,00, saldo entro il 25 febbraio.

Informazioni e prenotazioni: Amici dell’Arte, Viale Roma 124 – 47121 Forlì
e-mail : info@amicidellarte.info ;  tel 0543-62821
Organizzazione Tecnica Agenzia Viaggi & Turismo “La Stella cadente Vacanze’
www.stellacadentevacanze.it

 

Stagione Musicale 2017

Amici dell'Arte Informa

Scarica il nostro

Giornalino


 Anno 2017 n.1 
 
 
 

In questo numero:

- calendario gennaio-maggio 2017
- prevendita
- tessera 2017
- concorso "Adotta un musicista"
- iniziative sociali

Prossimi Eventi

Prossimi Eventi

  • PISTOIA e FIRENZE (05/03/2017 07:00 - 21:00)
    05/03/2017 07:00 - 21:00

    PISTOIA e FIRENZE

    Domenica 5 Marzo

    PISTOIA          e FIRENZE

    Visita della città di Pistoia ed a Firenze Teatro Nuovo ‘Il Requem’ di Verdi.

    “….T’amo, città di crucci, aspra Pistoia, pel sangue de’ tuoi Bianchi e de’ tuoi Neri, che rosseggia ne’ tuoi palagi fieri, veggo, uom di parte con antica gioia” (Gabriele D’Annunzio, Le città del silenzio Pistoia)

    Così diceva di Pistoia il grande poeta

    Il nostro percorso per Pistoia prevede la visita guida alla piazza del Duomo, dove sorgono il medievale Palazzo del Comune e il Palazzo del Podestà, dei quali saranno visitati i cortili con la scultura ‘Miracolo’ di Marino Marini, collocata nel cortile del Palazzo del Comune, il Battistero, caratterizzato dal rivestimento a marmi policromi bianco e verde di Prato, la Cattedrale con  la cripta, la Sacra Conversazione di Lorenzo di Credi, la croce dipinta di Coppo di Marcovaldo, piazza della Sala, caratteristico luogo del mercato alimentare di Pistoia, via degli Orafi, una delle strade più antiche di Pistoia, la chiesa romanica di S. Andrea, che custodisce al suo interno il prezioso pulpito, opera dell'artista Giovanni Pisano, capolavoro di scultura medievale, la facciata dell'Ospedale del Ceppo ornata dal fregio in terracotta invetriata opera di Giovanni della Robbia e Santi Buglioni, recentemente restaurato, l’esterno della Chiesa di San Giovanni Forcivitas  e, se non saremo in ritardo, la chiesa di San Bartolomeo. Pistoia è stata eletta "Capitale italiana della cultura 2017

    La Messa da Requiem è una composizione sacra di Giuseppe Verdi del 1874 per coro, voci soliste ed orchestra.

    Verdi rimase molto impressionato dalla morte del compatriota Alessandro Manzoni, avvenuta il 22 maggio 1873. Manzoni, come Verdi, si era impegnato per l'unità di Italia avvenuta pochi anni prima, e condivideva dunque con lui i valori tipici del Risorgimento, di giustizia e libertà. La sua

    Continua a leggere
  • ENRICO DINDO violoncello MONICA CATTAROSSI pianoforte (09/03/2017 21:00 - 23:00)
    09/03/2017 21:00 - 23:00

    ENRICO DINDO violoncello MONICA CATTAROSSI pianoforte

    Giovedì 9 marzo

    Teatro Diego Fabbri ore 21,00

    ENRICO DINDO, violoncello

    MONICA CATTAROSSI, pianoforte

    Con Masterclass

    Enrico Dindo e Monica Cattarossi, violoncello e pianoforte. Il Duo Dindo- Cattarossi propone al Teatro Fabbri le due ultime Sonate per violoncello e pianoforte di Beethoven insieme ad una pagina matura e ricca di ispirazione di Debussy. A queste magnifiche opere farà seguito la Sonata op. 119 di Prokofiev, composta espressamente per il giovane Rostropovich, quel violoncellista che in qualche modo passò il testimone ad Enrico Dindo che vinse nel 1997 a Parigi il Primo Premio della VI edizione del Concorso ROSTROPOVICH. Monica Cattarossi affianca all’attività concertistica un’intensa didattica, come pianista accompagnatore presso il Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano, l’Accademia “W. Stauffer” di Cremona, il Mozarteum di Salisburgo e come docente di Musica da Camera presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo.

     

    Continua a leggere
  • ROCCA DELLE CAMINATE (11/03/2017 15:00 - 18:30)
    11/03/2017 15:00 - 18:30

    ROCCA DELLE CAMINATE

    Sabato 11 marzo (data e ora da confermare)

    Pomeriggi Insieme...agli “Amici dell’Arte”

    Proponiamo una visita alla restaurata Rocca delle Caminate. Ci guiderà, come sempre disponibile ad accettare le nostre richieste Gabriele Zelli, che da vicino ha seguito i lavori di recupero del castello ora di proprietà della Provincia e un tempo residenza estiva di Mussolini. Zelli ci illustrerà le scelte architettoniche che hanno valorizzato il recupero della struttura, che diventerà una sede per la ricerca universitaria e dell'innovazione d'impresa.  Una sala convegni e laboratori in collegamento wi-fi con le Gallerie Caproni sono posizionati all’interno, come la cosiddetta “residenza”, costituita da stanze con soffitti a cassettoni di gusto rinascimentale. Una splendida balconata permette di godere di un mirabile panorama sulla Romagna. Orari e modalità saranno indicati in prossimità della visita.

    Programma: partenza con mezzi propri alle ore 15,00 da Viale Roma 128 (di fronte alla Stadio)

    INGRESSO GRATUITO

    Continua a leggere
  • REGINA CARTER: SIMPLY ELLA (22/03/2017 21:00 - 23:00)
    22/03/2017 21:00 - 23:00

    REGINA CARTER: SIMPLY ELLA

    Mercoledì 22 marzo

    Teatro Diego Fabbri ore 21,00

    REGINA CARTER: SIMPLY  ELLA

    Regina Carter violino

    Xavier Davis pianoforte

    Jesse Murphy basso

    Alvester Barnett batteria

    Regina Carter combina una tecnica mozzafiato con qualità profonde di composizione e di improvvisazione ad un nuovo, aggressivo approccio al suo strumento e al tempo stesso mette in dubbio l'immagine comune del violino. Nelle sue mani il violino mostra non soltanto il suo lato melodico, bensì anche le sue possibilità percussionistiche. Regina Carter dimostra la sua maturità e la sua voglia ad esplorare nuove vie, conosciute e sconosciute combinazioni musicali. Partendo in giovanissima età dallo studio della musica classica scopre poi col tempo il suo interesse per il rhythm & blues per dedicarsi poi completamente alla musica jazz.

     

    Continua a leggere
  • FEDERICO MONDELCI saxofono ORCHESTRA MADERNA Broadway Night (04/04/2017 21:00 - 23:00)
    04/04/2017 21:00 - 23:00

    FEDERICO MONDELCI saxofono ORCHESTRA MADERNA Broadway Night

    Martedì 4 Aprile

    ORCHESTRA BRUNO MADERNA

    Federico Mondelci, Saxofono e Maestro concertatore

    Broadway Night

    Musiche di A. Marcello, N. Piovani, E.Morricone, M. Nyman, L. Anderson, G.Gershwin, R. Molinelli

    Prova aperta per le scuole

    Orchestra Bruno Maderna, maestro concertatore: Federico Mondelci

    Solista, camerista, direttore d’orchestra, docente e organizzatore, Federico Mondelci è da oltre trent’anni uno dei più apprezzati interpreti della scena internazionale La sua carriera lo ha portato anche a fianco di prestigiose orchestre in tutto il mondo, dove propone sia le pagine ‘storiche’ per il suo strumento che il repertorio contemporaneo, ambito nel quale esegue brani spesso a lui dedicati sia come solista che con complessi di sua fondazione quali l’Italian Saxophone Quartet e l’Italian Saxophone Orchestra. Sempre più rilevante è l’attività di direttore con orchestre di fama mondiale fra cui ricordiamo  la Sinfonica di San Pietroburgo, dove è dal 2009 ospite regolare nella stagione diretta da Yuri Temirkanov.

     

    Continua a leggere
  • CONCORSO 'ADOTTA UN MUSICISTA' (07/04/2017 14:30 - 09/04/2017 22:30)
    07/04/2017 14:30 - 09/04/2017 22:30

    CONCORSO 'ADOTTA UN MUSICISTA'

    Concorso per una borsa di studio per giovani musicisti

    ‘Adotta un musicista’

    Tredicesima edizione 

    Gli “Amici dell’Arte”, associazione culturale forlivese, che fra le proprie finalità hanno quella di favorire tra i giovani l’amore per l’arte ed in particolare per la musica, promuovono la tredicesima edizione del Concorso “Adotta un Musicista”.  

    Il concorso si svolgerà nei gg.7, 8, 9 Aprile 2017

    Prove di selezione nei gg.7, 8 Aprile, prova finale, premiazione e concerto dei vincitori il 9 Aprile

    Iscrizione entro il 18 Marzo 2017  

    Bando di Concorso

    N.B: per l’adesione e per i dati richiesti può essere utilizzata la scheda riepilogativa.

    Sia la scheda riepilogativa che il bando di concorso sono scaricabili dal sito www.amicidellarte.info

    Continua a leggere
  • PIERO BONAGURI chitarra QUARTETTO MADERNA (26/04/2017 21:00 - 23:00)
    26/04/2017 21:00 - 23:00

    PIERO BONAGURI chitarra QUARTETTO MADERNA

    Mercoledì 26 Aprile

    Chiesa di San Giacomo ore 21,00

    PIERO BONAGURI, chitarra

    QUARTETTO MADERNA

    Con Masterclass

    Conversazione musicale con il Maestro Bonaguri- 28 aprile, Biblioteca Comunale ore 17,00

    Piero Bonaguri e Quartetto Maderna: la chitarra di Bonaguri alla chiesa di San Giacomo si unirà agli archi della Maderna per offrire pagine virtuosistiche dello strumento in cui il forlivese eccelle insieme a quelle brillanti del ricco repertorio che va dal Settecento ai contemporanei. Piero

    Bonaguri sarà impegnato anche in due giorni di masterclass offerte agli allievi dell’Istituto Masini e del Conservatorio Maderna, e in un incontro col pubblico in cui parlerà delle sue esperienze di musicista giramondo (ha suonato in cinquanta paesi di tutti i continenti), dei brani scritti per lui da tanti compositori, dell’attività di docente, e perché no? della sua ricca umanità.

     

    Continua a leggere
  • LUIGI PIOVANO violoncello GRAZIA RAIMONDI violino ORCHESTRA MADERNA (08/05/2017 21:00 - 23:00)
    08/05/2017 21:00 - 23:00

    LUIGI PIOVANO violoncello GRAZIA RAIMONDI violino ORCHESTRA MADERNA

    Lunedì 8 maggio

    Teatro Diego Fabbri ore 21.00

    ORCHESTRA BRUNO MADERNA

    Luigi Piovano direttore e violoncello

    Grazia Raimondi violino

    Johannes Brahms, Doppio concerto per violino e violoncello in la min. op 102

    Pëtr Il'ič Čajkovskij, Sinfonia n. 5 in mi min. op. 64

    Progetto formazione orchestrale

    Orchestra Bruno Maderna diretta da:

    Luigi Piovano Primo violoncello solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, Luigi Piovano si è diplomato in violoncello a 17 anni col massimo dei voti e la lode ed in seguito si è diplomato in violoncello e musica da camera anche al Conservatorio Europeo di Parigi. Nel 1999 è stato scelto da Maurizio Pollini per partecipare al “Progetto Pollini” al Festival di Salisburgo, ripreso nel 2001 alla Carnegie Hall di New York, a Tokyo nel 2002 e a Roma nel 2003. Dal 2002 si dedica sempre più anche alla direzione.

    Grazia Raimondi. Diplomata presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, ha seguito i corsi di perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena, con Salvatore Accardo e presso l’Indiana University in U.S.A. Ha vinto numerosi primi premi in diversi concorsi ed ha svolto un’intensa attività solistica e cameristica, ha collaborato con importanti complessi in Italia, Europa e Giappone. Nel 2012 ha tenuto con grande successo un concerto solistico alla Carnegie Hall di New York e ha inaugurato il 44° “Newport Music Festival” con un concerto che ha avuto tre standing ovation. Suona un Giuseppe Gagliano del 1783.

     

    Continua a leggere
Elenco Manifestazioni dal 1994
Scarica il nostro
Elenco delle manifestazioni dal 1994
 
 
 

Per l’elenco delle manifestazioni 1924 – 1936 vedere  L’elisir di Dulcamara – Gli Amici dell’Arte nel microcosmo forlivese (pagine 27 -34) di Pina Ferranti Bedodi e Giuliano Missirini.

Ne I primi 10 anni di vita degli amici dell’arte di forlì (1945-1955) e i secondi 10 anni di vita degli “amici dell’arte“ di Forlì  (1955 -1965) curati per l’edizione “Penombra“ troviamo elencate le 633 manifestazioni organizzate nel ventennio di presidenza del dott. Eolo Camporesi.

L’elenco dei concerti 1965-1994 è presente alle pagine 108 -138 de L’elisir di Dulcamara – Gli Amici dell’Arte nel microcosmo forlivese.

Medaglia 90 anni



Medaglia che il Capo dello Stato ha voluto destinare, quale suo premio di rappresentanza, alle Manifestazioni celebrative nel XC anniversario di costituzione dell’Associazione “ Amici dell’Arte”.

Facebook

Termini di Utilizzo   Privacy   Associazione Amici dell'Arte - Viale Roma, 124 - Forlì (FC) - p.iva 03132930409