Login
ORARIO SEDE

La sede è aperta nei seguenti giorni:

Orario invernale:
 martedì 15.00 - 17.00, giovedì e sabato 9.30 – 11.30

Orario estivo (giugno, luglio ed agosto):
giovedì 9.30 – 11.30 (altri orari su appuntamento)

Viale Roma 124, Forlì
Tel. 0543 62821
e-mail info@amicidellarte.info

Concorso "Adotta un Musicista"

Albo d'oro 

 

TESSERA SOCIALE 2020

TESSERA SOCIALE 2020

La tessera sociale offre con biglietto a € 1,00:
- l ’ingresso ai concerti delle stagioni Musicali invernale, estiva e autunnale di ForlìMusica 
(raggruppamento associazioni Amici dell’Arte e Bruno Maderna)
- agevolazioni sulle iniziative sociali
- sconti per i soci presso:
Diamond Gioielleria (10%), Libreria Il Cenacolo, (secondo la spesa), Cartoleria Monti (10%),
Azienda Vinicola Guarini Matteucci (10%).


La tessera sociale per il 2020, valida da 1 gennaio al 31 dicembre, mantiene il costo invariato:
€ 90,00 per socio ordinario;
€ 35,00 per socio giovane (fino a 27 anni):
offerta libera per socio sostenitore

TESSERA “AMICI DELLE INIZIATIVE”
Dal primo gennaio 2020 nasce, per esigenze assicurative, la Tessera “Amici delle Iniziative” destinata agli amici non soci degli Amici dell’Arte che parteciperanno alle nostre iniziative sociali. La tessera del costo di € 10,00 con validità annuale, offrirà per le iniziative sociali lo stesso trattamento economico riservato ai soci annullando così ogni differenza in termini di costo.

COSTO DEI BIGLIETTI
- ingresso intero, € 15,00 
- ingresso ridotto carta DOC/FAI/ARCI/ArtCard, CRAL, oltre 65 anni, € 13,00
- ingresso ridotto JoungerER Card/studenti, Scuole di musica, Università, concerti Orcreiamo € 5,00 
- speciale giovani 16/20 anni, € 1,00
- promozione “Accompagna un bambino a Teatro”
ragazzi fino a 16 anni ingresso gratuito, accompagnatore, € 6,00
- ingresso soci Amici dell’Arte, € 1,00


Facebook

Galleria fotografica

 

Foto delle 
nostre gite

 

Giovedì 27 Febbraio 2020

Ore 21,00 Teatro Diego Fabbri

RINVIATO IN DATA DA DESTINARSI

PER LE DISPOSIZIONI DI PREVENZIONE SANITARIA

DAVIDE CABASSI pianoforte

FILIPPO BRESSAN direttore

ORCHESTRA BRUNO MADERNA




Beethoven
Ouverture Coriolano op.62
Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 
Sinfonia n. 3 “Eroica”

Sabato 7 marzo 2020

Ore 16,00 presso la sede Amici dell’Arte, Viale Roma 124 

RINVIATO IN DATA DA DESTINARSI

PER LE DISPOSIZIONI DI PREVENZIONE SANITARIA

 

INCONTRO CON LA POESIA

 


Pomeriggi Insieme...agli “Amici dell’Arte”

 

 


Incontreremo la nostra amica Laura Pezzi che ci intratterrà con letture di alcuni suoi testi poetici alternati all’esecuzione di brani musicali eseguiti alla tastiera dal Maestro Filippo Pantieri. Avremo un pomeriggio di emozioni di cui Laura si dichiara “collezionista”.

La partecipazione è libera e gratuita.

Venerdì 13 marzo 2020

Ore 21,00 Teatro Diego Fabbri

RINVIATO IN DATA DA DESTINARSI

PER LE DISPOSIZIONI DI PREVENZIONE SANITARIA


ACCADEMIA BIZANTINA


 

Antonio Vivaldi
Concerto per Archi RV167, Concerto per Violino RV273, Concerto per Archi RV161

Giovanni Benedetto Platti, Concerto per Cembalo Op. 6.

Benedetto Marcello
Concerto Grosso in Mi minore Op. I n. 2 (Ricostruzione di A. Tampieri)

Antonio Vivaldi
Concerto per Archi RV118, Concerto per Viola d’Amore RV394, Concerto per Archi RV138


Sabato 28 marzo 2020

PISA

RINVIATO IN DATA DA DESTINARSI

PER LE DISPOSIZIONI DI PREVENZIONE SANITARIA


Museo delle Navi antiche e Piazza dei Miracoli

Amici dell'Arte Informa

Scarica il nostro

Giornalino

 Anno 2020 n.1
 
 
 

 

In questo numero:

- La tessera sociale 
- La nuova tessera “Amici delle Iniziative” 
- Prevendita
- Il calendario gennaio-maggio 2020
- Il concorso ‘Adotta un Musicista’
- Le iniziative sociali

Prossimi Eventi

Prossimi Eventi

  • FRANCESCA DEGO violino, ORCHESTRA MADERNA, ALESSANDRO BONATO direttore (21/04/2020 21:00 - 23:00)
    21/04/2020 21:00 - 23:00

    FRANCESCA DEGO violino, ORCHESTRA MADERNA, ALESSANDRO BONATO direttore

    martedì 21 aprile - Teatro Diego Fabbri ore 21.00

    ORCHESTRA BRUNO MADERNA

    FRANCESCA DEGO violino

    ALESSANDRO BONATO direttore

    Programma

    Ludwig van Beethoven          Ouverture Consacrazione della casa in do min op.124

    Ludwig van Beethoven          Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 61

    Ludwig van Beethoven          Sinfonia n.2 op.36

    ●Prova aperta per le scuole

     

    Francesca Dego è tra i giovani violinisti più richiesti sulla scena musicale internazionale. Il suo debutto orchestrale con i concerti di Paganini e Wolf-Ferrari pubblicato nel 2017 ha riscosso grande consenso internazionale di critica. In Italia Francesca collabora regolarmente con l’Orchestra Haydn di Bolzano, La Verdi di Milano, l'Orchestra della Toscana, la Filarmonica Toscanini di Parma e le orchestre dei teatri di Bari, Bologna, Genova, Torino, Trieste, Verona e La Fenice di Venezia..Ha tenuto recital e collaborazioni cameristiche ad Atene, Beirut, Ede, Pisa, Roma, Siena, Torino e Venezia.  Vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, nel 2008 è stata la prima violinista italiana ad entrare in finale al Premio Paganini di Genova, aggiudicandosi inoltre il premio speciale “Enrico Costa” riservato al più giovane finalista. Suona due preziosi violini Francesco Ruggeri (1697) e il Giuseppe Guarneri del Gesù ex-Ricci (1734).

    Alessandro Bonato è vincitore del terzo premio assoluto alla “Nicolai Malko Competition for young conductors 2018” (unico italiano selezionato su 566 candidati e il più giovane di tutta la competizione). Nato nel 1995, ha già al suo attivo un’esperienza da musicista che lo pone tra i principali giovani emergenti dell’attuale panorama musicale italiano. Ha iniziato lo studio del violino all'età di 11 anni presso il Conservatorio "E.F. Dall'Abaco" di Verona e, successivamente, ha studiato composizione con il M° Andrea Mannucci e viola con il M° Igino Semprebon. Avviato precocissimo alla direzione d’orchestra dal M° Vittorio Bresciani, dal 2013 studia e si perfeziona sotto la guida del M°

    Continua a leggere
  • ALESSANDRO MILANI violino LUCA RANIERI viola PIERPAOLO TOSO violoncello ORCHESTRA MADERNA (30/04/2020 21:00 - 23:00)
    30/04/2020 21:00 - 23:00

    ALESSANDRO MILANI violino LUCA RANIERI viola PIERPAOLO TOSO violoncello ORCHESTRA MADERNA

    giovedì 30 aprile Teatro Diego Fabbri ore 21.00

    ALESSANDRO MILANI violino

    LUCA RANIERI viola

    PIERPAOLO TOSO violoncello

    ORCHESTRA BRUNO MADERNA

    Programma:

    Wolfgang Amadeus .Mozart                           Sinfonia Concertante per violino e viola in mib maggiore K364

    Wolfgang Amadeus Mozart                            Sinfonia concertante per violino viola violoncello in la magg K 104

    Wolfgang Amadeus Mozart                            Sinfonia n.40 K 550

    Alessandro Milani, Luca Ranieri, Pierpaolo Toso sono prime parti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e fondatori del prestigioso Trio d’Archi della Scala.

    Alessandro Milani Diplomato con il massimo dei voti, si è perfezionato con Salvatore Accardo, ha studiato con Giuliano Carmignola e ha seguito i corsi di Giuseppe Principe alla Scuola di Musica di Fiesole. Vincitore di numerosi concorsi, ha collaborato con l’Orchestra dei Giovani della Comunità Europea; è stato Primo Violino di Spalla dell’Orchestra Sinfonica “Haydn” di Bolzano e Trento, collabora anche con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con l’Orchestra del Teatro alla Scala, con la Filarmonica della Scala e con l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

    Luca Ranieri Diplomato con il massimo dei voti in Viola si perfeziona all’Accademia”W.Stauffer” di Cremona. Prima viola dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, ha collaborato con i maggiori direttori. Dal 1993 al 1999, vincitore del concorso internazionale per viola, ha fatto parte dell'Orchestra del Teatro Alla Scala diretta da Riccardo Muti. Dal 1999 ha vinto il Concorso di prima viola nell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Ha suonato come soli

    Continua a leggere
  • SERENA GAMBERONI soprano DAVIDE CAVALLI pianoforte (07/05/2020 21:00 - 23:00)
    07/05/2020 21:00 - 23:00

    SERENA GAMBERONI soprano DAVIDE CAVALLI pianoforte

    giovedì 7 maggio - Teatro Il Piccolo ore 21.00

    SERENA GAMBERONI soprano

    DAVIDE CAVALLI pianoforte

    Serena Gamberoni. Dopo l’esame di violino, ha iniziato lo studio del Canto al Conservatorio di musica “F. A. Bomporti” di Trento diplomandosi in Canto Liric. Allieva del soprano Alida Ferrarini, attualmente studia con Raina Kabaivanska Nel gennaio del 2004 è risultata vincitrice del Concorso Europeo Aslico. Ha poi debuttato Gilda in Rigoletto a Caracas, ed in Lobgesang di Mendelssohn nel Duomo di Parma, cui sono seguite interpretazioni presso numerosi teatri quali il Teatro Carlo Felice di Genova ed il Teatro San Carlo di Napoli. Ha debuttato al Regio di Torino; ha cantato a Bologna, a Parma, a Cremona, a Minorca, recital in Giappone, all’Arena di Verona, Cremona e Macerata. Tra i suoi impegni recenti e futuri: il debutto alla Scala in Un Ballo in Maschera, L’Elisir d’Amore ad Ancona, a Torino, Un Ballo in Maschera a Verona e Londra, L’elisir d’amore a Pechino e ancora Un Ballo in Maschera a Roma.

    Davide Cavalli. Ha cominciato gli studi di pianoforte con Alfredo Speranza, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara. Dopo aver ottenuto l’abilitazione per l’insegnamento del pianoforte nella scuola secondaria, ha conseguito, con il massimo dei voti e la lode, il Diploma Accademico di II livello in Discipline Musicali presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma. Ha suonato presso la Fondazione Hindemith di Blonay e l’Auditorium Kirchgemeindehaus di Gstaadt in Svizzera, all’Auditorium del Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, a Ginevra, alla Great Hall della Odessa Philarmonic Society in Ucraina, in Austria, a Bruxelles, a Parigi, a Siviglia, a Praga, Barcellona, Roma, Milano, in Bulgaria, in Egitto, all’Auditorium Paganini e alla Sala Verdi di Parma, al Teatro Alighieri di Ravenna, al Teatro Verdi di Pisa. Ha collaborato, nell’ambito del Ravenna Festival, con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini a varie produzioni dirette da Riccardo Muti.

    ● Masterclass

    Continua a leggere
  • FABRIZIO MELONI Clarinetto, PERCUSSIONISTI DELLA SCALA (18/05/2020 21:00 - 23:00)
    18/05/2020 21:00 - 23:00

    FABRIZIO MELONI Clarinetto, PERCUSSIONISTI DELLA SCALA

    lunedì 18 maggio 

    Teatro Il Piccolo ore 21.00

    FABRIZIO MELONI clarinetto

    PERCUSSINISTI DELLA SCALA

    Fabrizio Meloni Clarinettista, Insegnante, Primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica della Scala dal 1984, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. È vincitore di concorsi nazionali e internazionali, ha collaborato con solisti di fama internazionale quali Bruno Canino, Alexander Lonquic, Michele Campanella, Riccardo Muti e Daniel Baremboim. Ha tenuto tournee negli Stati Uniti e in Israele col Quintetto a Fiati Italiano, con il Nuovo Quintetto Italiano, sono state effettuate tournee in Sud America e nel Sud Est Asiatico È stato invitato a tenere masterclass a Parigi, Conservatorio della Svizzera Italiana, a New York, a Chicago, a Los Angeles, Tokyo e Osaka. E’ inoltre docente di Master di alto perfezionamento del Teatro alla Scala, presso i conservatori di Roma,-Udine, Saragozza, Cesena, -Reggio Emilia,- Milano. Il canale televisivo “Sky Classica” gli ha dedicato un documentario dal titolo “Notevoli” e uno “Special sul clarinetto e il suo interprete”. Nel novembre 2012, il programma radiofonico catalano “Impression” gli ha dedicato un'intera settimana di programmazione. Nell estate del 2015 una lunga tournée Giapponese ha portato il duo Meloni-Yoshikawa ad esibirsi alla prestigiosa Suntory Hall- Tokyo.

    Continua a leggere
  • JAZZ ALLEY -Liceo Artistico Musicale Statale- GABRIELI MIRABASSI rinviato a maggio 2020 (30/05/2020 21:00 - 23:00)
    30/05/2020 21:00 - 23:00

    JAZZ ALLEY -Liceo Artistico Musicale Statale- GABRIELI MIRABASSI rinviato a maggio 2020

    rinviato a maggio 2020

    sabato 21 marzo - Teatro Il Piccolo ore 21.00

    JAZZ ALLEY

    PROGETTO LICEO ARTISTICO MUSICALE

    Spettacolo in prima esecuzione assoluta affidata come ideazione e realizzazione agli studenti del Liceo Artistico Musicale Statale di Forlì.

    con la partecipazione di GABRIELE MIRABASSI Clarinetto

    Gabriele Mirabassi
    Si muove con uguale disinvoltura sia nella musica classica che nel jazz,
    collaborando sistematicamente con artisti di ambiti eterogenei, e
    partecipando a progetti di teatro, danza, canzone d’autore. Negli ultimi
    anni poi svolge una ricerca approfondita sulla musica strumentale
    popolare brasiliana e sudamericana in genere.
    Nel corso degli anni ha collaborato con Richard Galliano, Enrico Rava,
    Enrico Pieranunzi, Marc Johnson, John Taylor, Steve Swallow, Stefano
    Battaglia, Roberto Gatto, Rabih Abu Khalil, Edmar Castaneda, ma anche
    con John Cage, Mario Brunello, Andrea Lucchesini, Marco Rizzi, Orchestra
    Filarmonica Marchigiana, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Orchestra
    d’Archi italiana, Banda Sinfonica do Estado de Sao Paoulo, Ensemble
    Conductus, Orchestra Bruno Maderna ecc… In altri ambiti (teatro, canzone
    d’autore, danza) ha lavorato con Gianmaria Testa, Erri De Luca, Ivano
    Fossati, Sergio Cammariere, Mina, Giorgio Rossi, David Riondino, Marco
    Paolini…Oltre ad essere leader del trio “ Canto di ebano” (premiato col
    Premio della Critica Arrigo Polillo come “Miglior disco dell’anno TopJazz
    2008” suona attualmente in duo con i chitarristi brasiliani Guinga e Roberto
    Taufic col pianista André Mehmari e col pianista Andrea Lucchesini.
    Particolarmente interessato alla definizione di una poetica musicale che
    faccia incontrare il repertorio colto con quello popolare, presenta un
    programma di opere solistiche per clarinetto e orchestra d’archi da lui
    appositamente commissionate.

    Continua a leggere
  • PISA, Museo delle Navi antiche di Pisa e Piazza dei Miracoli rinviata al 6 giugno 2020 (06/06/2020 07:00 - 21:00)
    06/06/2020 07:00 - 21:00

    PISA, Museo delle Navi antiche di Pisa e Piazza dei Miracoli rinviata al 6 giugno 2020

    rinviata a giugno

    Sabato 06 giugno 2020

    PISA, Museo delle Navi antiche di Pisa e Piazza dei Miracoli

    L’esposizione de Le Navi Antiche di Pisa si svolge all’interno delle sale e delle campate degli Arsenali medicei, sul lungarno pisano, in origine capannoni adibiti alla costruzione e alla manutenzione delle galee dei cavalieri di Santo Stefano. Gli arsenali andarono presto in disuso e diventarono prima alloggi militari, poi stalle. Oggi ospitano i reperti di uno dei più interessanti e ricchi cantieri di scavo degli ultimi anni. Nel 1998, durante i lavori per la realizzazione di un nuovo centro ferroviario di controllo alla periferia di Pisa, emerse a sei metri di profondità un’incredibile serie di relitti navali in eccezionale stato di conservazione, con i loro carichi di prodotti commerciali e le testimonianze della vita a bordo. Ne è nato il Museo delle navi antiche, aperto nel 2019, che racchiude 700 reperti tra cui sette imbarcazioni databili tra il III secolo a.C. e il VII secolo D.C, quattro delle quali ancora integre, una vera e propria “Pompei del mare”.

    Piazza dei Miracoli di Pisa è considerata Patrimonio dell'Umanità dall 'Unesco ormai da circa 25 anni. Non si trova nel centro della città come si potrebbe pensare bensì è situata a nord ovest delle mura; probabilmente al tempo in cui fu realizzato il progetto non c’era un altro spazio altrettanto grande da poter utilizzare. Fin dai tempi degli etruschi Piazza dei Miracoli viene considerata un importante centro religioso. I tre complessi che la compongono simbolizzano infatti le principali tappe della vita di ogni uomo: il Battistero la nascita, la Cattedrale di Santa Maria Assunta la vita e il Camposanto allude chiaramente alla morte .E la Torre di Pisa? Non ce ne siamo dimenticati, dovete sapere che la così detta e famosa Torre pendente fa parte del Duomo e ne rappresenta in realtà il campanile. Il nome Piazza dei Miracoli gli è stato attribuito soltanto nel dopoguerra quando Gabriele D’Annunzio nella sua opera "Forse che sì, forse che no" 1910, la cita così: “L ’Ardea roteò nel cielo di Cristo, sul prato dei Miracoli.”

    Programma

    Partenza ore 7 da viale Roma 128 (di fronte allo stadio). Sosta caffè. Ore 10,45 ingresso e visita guidata a Le Navi antiche di Pisa. Pranzo libero. Ore 15 visita guidata a Piazza dei Miracoli. A conclusione rientro a Forlì.

    Costo: comprensivo di viaggio in bus riservato con assicurazione, visite guidate con ingressi ove previsti:

    con 25 partecipanti: soci e non soci € 98,00  con 30 partecipanti: soci e non

    Continua a leggere
Elenco Manifestazioni dal 1994
Scarica il nostro
Elenco delle manifestazioni dal 1994
 
 
 

Per l’elenco delle manifestazioni 1924 – 1936 vedere  L’elisir di Dulcamara – Gli Amici dell’Arte nel microcosmo forlivese (pagine 27 -34) di Pina Ferranti Bedodi e Giuliano Missirini.

Ne I primi 10 anni di vita degli amici dell’arte di forlì (1945-1955) e i secondi 10 anni di vita degli “amici dell’arte“ di Forlì  (1955 -1965) curati per l’edizione “Penombra“ troviamo elencate le 633 manifestazioni organizzate nel ventennio di presidenza del dott. Eolo Camporesi.

L’elenco dei concerti 1965-1994 è presente alle pagine 108 -138 de L’elisir di Dulcamara – Gli Amici dell’Arte nel microcosmo forlivese.

Medaglia 90 anni



Medaglia che il Capo dello Stato ha voluto destinare, quale suo premio di rappresentanza, alle Manifestazioni celebrative nel XC anniversario di costituzione dell’Associazione “ Amici dell’Arte”.

Facebook

Termini di Utilizzo   Privacy   Associazione Amici dell'Arte - Viale Roma, 124 - Forlì (FC) - p.iva 03132930409