Login
Eventi

Pubblicato il sabato 1 dicembre 2018

NOTE DI RICORDO - GIORNATA DELLA MEMORIA

Teatro Diego Fabbri ore 20,30

Data Evento: 28/01/2019 20:30 - 23:00 Esporta evento

lunedì 28 gennaio - Teatro Diego Fabbri ore 20,30

NOTE DI RICORDO – GIORNATA DELLA MEMORIA

ORCHESTRA BRUNO MADERNA

ORCHESTRA CONSERVATORIO MADERNA DI CESENA

Direttore Filippo Maria Bressan

Gustav Mahler Sinfonia n.1 in re maggiore “Il Titano”

Filippo Maria Bressan. Considerato “uno dei più innovativi ed interessanti direttori della nuova scuola italiana”, sia nel repertorio operistico che in quello sinfonico-corale e barocco, Filippo Maria Bressan è uno dei pochi direttori italiani ad essere invitato regolarmente a dirigere e collaborare con orchestre e compagini di massimo prestigio Ha diretto nei principali teatri italiani ed in molti teatri e sale da concerto d’Europa e del Sud America. Ha fondato, e vi si è dedicato per vent’anni, Athestis Chorus&Orchestra, complesso barocco con strumenti d’epoca con il quale è divenuto uno dei protagonisti della rivalutazione della musica barocca in Italia e del rinnovo del repertorio corale e sinfonico.

per tutti i concerti è prevista una presentazione con ‘introduzione all’ascolto’

tutti i concerti inizieranno alle ore 20,30

 

Commenti (0)Number of views (148)

Autore: Amici Dell'Arte

Categorie: Concerti

Tags:

Stampa
Categorie
Calendario
«marzo 2019»
lunmarmergiovensabdom
25262728
28/02/2019 09:00 - 18:00

CONCORSO ADOTTA UN MUSICISTA

Concorso per una borsa di studio per giovani musicisti

“ADOTTA UN MUSICISTA”

Quindicesima edizione

 

Gli “Amici dell’Arte”, associazione culturale forlivese, che fra le proprie finalità hanno quella di favorire tra i giovani l’amore per l’arte ed in particolare per la musica, promuovono la quindicesima edizione del Concorso “Adotta un Musicista”.

 

Il concorso si svolgerà nei gg.  28 febbraio e 1 marzo 2019

prova finale in forma di concerto, premiazione dei vincitori il 1 marzo 2019

presso la sala teatro de ‘La Fabbrica delle Candele’ (Piazzetta Corbizzi n° 9/30 Forlì)

 

Iscrizione entro 21 febbraio 2019

 

Bando di Concorso

N.B: per l’adesione e per i dati richiesti può essere utilizzata la scheda riepilogativa allegata.

Sia la scheda riepilogativa che il bando di concorso sono scaricabili dal sito www.amicidellarte.info

 

Art. n°1 – Sezioni

Il concorso è riservato a studenti di musica entro i 16 anni di età suddivisi in due sezioni

sezione: studenti di musica entro i 13 anni di età (nati nell’anno 2006 e successivi)

Continua a leggere
1
01/03/2019 09:00 - 20:00

CONCORSO ADOTTA UN MUSICISTA

Concorso per una borsa di studio per giovani musicisti

“ADOTTA UN MUSICISTA”

Quindicesima edizione

 

Gli “Amici dell’Arte”, associazione culturale forlivese, che fra le proprie finalità hanno quella di favorire tra i giovani l’amore per l’arte ed in particolare per la musica, promuovono la quindicesima edizione del Concorso “Adotta un Musicista”.

 

Il concorso si svolgerà nei gg.  28 febbraio e 1 marzo 2019

prova finale in forma di concerto, premiazione dei vincitori il 1 marzo 2019

presso la sala teatro de ‘La Fabbrica delle Candele’ (Piazzetta Corbizzi n° 9/30 Forlì)

 

Iscrizione entro 21 febbraio 2019

 

Bando di Concorso

N.B: per l’adesione e per i dati richiesti può essere utilizzata la scheda riepilogativa allegata.

Sia la scheda riepilogativa che il bando di concorso sono scaricabili dal sito www.amicidellarte.info

 

Art. n°1 – Sezioni

Il concorso è riservato a studenti di musica entro i 16 anni di età suddivisi in due sezioni

sezione: studenti di musica entro i 13 anni di età (nati nell’anno 2006 e successivi)

Continua a leggere
23
456789
09/03/2019 20:30 - 23:00

CORDIS, LE CORDE DEL CUORE

sabato 9 marzo - Auditorium San Giacomo ore 20,30

CORDIS: LE CORDE DEL CUORE

MARCO RIZZI, violino

ROBERTO AROSIO, pianoforte e clavicembalo

CALEIDOSCOPIO IN MUSICA - Musiche di: F.M. Veracini, L.van Beethoven, O. Respighi, J.S. Bach, F.Mendelssohn Bartholdy, R. Schumann

Master class

Marco Rizzi. Premiato nei 3 concorsi più prestigiosi per violino, il Čaikovskij di Mosca, il Queen Elizabeth di Bruxelles e l’Indianapolis Violin Competition, viene riconosciuto come uno dei più interessanti violinisti della nuova generazione e gli viene conferito su indicazione di Claudio Abbado 1’Europäischen Musikförderpreis nel 1991. Regolarmente ospite delle sale più prestigiose, ha collaborato con famosi direttori e con rinomate orchestre. All’attività solistica affianca una dimensione cameristica vissuta con passione Ha insegnato alla Hochschule für Musik a Detmold, alla Hochschule für Musik a Mannheim ed è professore titolare alla prestigiosa Escuela Superior de Musica Reina Sofia di Madrid. Suona un violino P. Guarneri del 1743.

Roberto Arosio. Diplomato in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano, ha debuttato nel 1990 come solista alla Sala Verdi di Milano. Ha tenuto concerti in formazioni di musica da camera e come solista in Italia, Svizzera, Francia, Spagna, Polonia, Germania, Corea, Giappone e America Latina. Ha vinto numerosi primi premi sia per la musica da camera sia come solista in Concorsi Internazionali Ha ottenuto altri importanti premi in duo. E’ stato membro effettivo dell'Orchestra Giovanile Europea (E.C.Y.O.) e ha suonato in diversi teatri europei. Svolge intensa attività come collaboratore pianistico in diverse formazioni strumentali di musica contemporanea, in Corsi di Perfezionamento ed in Concorsi Internazionali.

per tutti i concerti è prevista una presentazione con ‘introduzione all’ascolto’

tutti i concerti inizieranno alle ore 20,30

 

Continua a leggere
10
111213141516
16/03/2019 16:00 - 18:00

ANTARTIDE IL CONTINENTE ESTREMO

sabato 16 marzo 2019

Pomeriggi Insieme...agli “Amici dell’Arte”

ore 16,00 presso la nostra sede in Viale Roma 124

ANTARTIDE, IL CONTINENTE ESTREMO

L'Antartide è il continente più inospitale della terra, sempre stato disabitato e la sua esplorazione è rimasta ostacolata dai ghiacci che lo circondano e dalle sue estreme condizioni climatiche.  Solo dalla metà del secolo scorso, grazie ai progressi tecnologici, è stato possibile addentrarsi nel suo interno e tutt'ora la permanenza è riservata ad un ristretto numero di persone che vi compiono studi scientifici.

Delle caratteristiche dell'Antartide, delle sue esplorazioni, delle ricerche italiane, delle sua forme di vita ci parlerà il prof. Fabio Semprini, presidente della Società per gli Studi Naturalistici della Romagna.  Verranno proiettati due brevi filmati.

INGRESSO LIBERO

Continua a leggere
17
181920212223
23/03/2019 07:00 - 21:30

PADOVA

sabato 23 marzo 2019

PADOVA, il palazzo BO, il palazzo Liviano, l’Orto Botanico, il Tempio di Santa Giustina

Dedicheremo questa giornata alla visita delle storiche sedi dell’Università di Padova ed alla stupenda natura del suo orto botanico.

L'Università di Padova è una delle più antiche del mondo, la seconda in Italia dopo Bologna. Palazzo Bo divenne sede dell'Università a partire dalla fine del XV sec Di grande interesse architettonico è il Cortile Antico (metà del '500) di Andrea Moroni, mentre eccellenze storiche sono la Sala dei Quaranta, dove si conserva la cattedra di Galileo che insegnò a Padova dal 1592 al 1610, l'Aula Magna, ricca di stemmi e di decorazioni ed il celebre teatro anatomico di G. F. d'Acquapendente, il più antico teatro anatomico stabile del mondo (1594).

Il palazzo Liviano è un edificio padovano del XX secolo, situato nella zona del vecchio capitaniato della città: fu infatti costruito incorporando nella sua struttura i resti dell'antico palazzo del Capitanio. Intitolato in onore dello storico Tito Livio, oggi ospita la Scuola di Scienze Umane, Sociali e del Patrimonio culturale ed il Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica dell'Università di Padova ed il Museo di scienze archeologiche e d'arte. È inoltre collegato con la sala dei Giganti, antica struttura affrescata che ospita oggi concerti e convegni.

L’Orto botanico di Padova fu fondato nel 1545 ed è il più antico orto botanico al mondo. Nato per facilitare gli studenti universitari nello studio e nel riconoscimento delle piante medicinali, dal 1545 conserva la sede e la struttura originaria. Se fin dalla fondazione l’Orto botanico ha largamente contribuito al progresso di discipline scientifiche moderne come la botanica, la medicina e la farmacia, oggi è anche un esempio innovativo di divulgazione scientifica. Situato in un'area di c

Continua a leggere
24
2526
26/03/2019 20:30 - 23:00

LE GIOVANI VOCI DEL TEATRO ALLA SCALA

martedì 26 marzo - Teatro Diego Fabbri ore 20,30

LE GIOVANI VOCI DELLA SCALA

Pietro Mianiti direttore

Sara Rossini soprano

Chiara Tirotta mezzosoprano

Paolo Ingrasciotta baritono

Orchestra Bruno Maderna

Musiche di G.Rossini, G.Verdi, P.Mascagni

Pietro Mianiti. Nato a Parma, ha studiato viola, composizione e direzione d’orchestra. Dal 1999 al 2003 ha ricoperto il ruolo di Direttore Musicale dell’Associazione Prolirica del Perù e nel 1998 è stato Direttore Principale dell’Orchestra Das Beiras in Portogallo. Nel 2003 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica del Perù per meriti artistici. Nel 2004 ricopre il ruolo di consulente artistico del Teatro Massimo di Palermo e dal 2005 è Direttore Musicale dell’Orchestra dell’Università di Roma Tre.

Ha diretto per il circuito ASLICO e nel 2008 l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala in una tournée negli Emirati Arabi. Oltre alla sua attività di direttore collabora in qualità di prima viola con importanti orchestre liriche e sinfoniche italiane. È fondatore dell’Italian Piano Quartet ed è titolare della cattedra di viola presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.

per tutti i concerti è prevista una presentazione con ‘introduzione all’ascolto’

tutti i concerti inizieranno alle ore 20,30

 

 

Continua a leggere
2728293031
1234567

Prossimi Eventi

  • PADOVA (23/03/2019 07:00 - 21:30)
    23/03/2019 07:00 - 21:30

    PADOVA

    sabato 23 marzo 2019

    PADOVA, il palazzo BO, il palazzo Liviano, l’Orto Botanico, il Tempio di Santa Giustina

    Dedicheremo questa giornata alla visita delle storiche sedi dell’Università di Padova ed alla stupenda natura del suo orto botanico.

    L'Università di Padova è una delle più antiche del mondo, la seconda in Italia dopo Bologna. Palazzo Bo divenne sede dell'Università a partire dalla fine del XV sec Di grande interesse architettonico è il Cortile Antico (metà del '500) di Andrea Moroni, mentre eccellenze storiche sono la Sala dei Quaranta, dove si conserva la cattedra di Galileo che insegnò a Padova dal 1592 al 1610, l'Aula Magna, ricca di stemmi e di decorazioni ed il celebre teatro anatomico di G. F. d'Acquapendente, il più antico teatro anatomico stabile del mondo (1594).

    Il palazzo Liviano è un edificio padovano del XX secolo, situato nella zona del vecchio capitaniato della città: fu infatti costruito incorporando nella sua struttura i resti dell'antico palazzo del Capitanio. Intitolato in onore dello storico Tito Livio, oggi ospita la Scuola di Scienze Umane, Sociali e del Patrimonio culturale ed il Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica dell'Università di Padova ed il Museo di scienze archeologiche e d'arte. È inoltre collegato con la sala dei Giganti, antica struttura affrescata che ospita oggi concerti e convegni.

    L’Orto botanico di Padova fu fondato nel 1545 ed è il più antico orto botanico al mondo. Nato per facilitare gli studenti universitari nello studio e nel riconoscimento delle piante medicinali, dal 1545 conserva la sede e la struttura originaria. Se fin dalla fondazione l’Orto botanico ha largamente contribuito al progresso di discipline scientifiche moderne come la botanica, la medicina e la farmacia, oggi è anche un esempio innovativo di divulgazione scientifica. Situato in un'area di c

    Continua a leggere
  • LE GIOVANI VOCI DEL TEATRO ALLA SCALA (26/03/2019 20:30 - 23:00)
    26/03/2019 20:30 - 23:00

    LE GIOVANI VOCI DEL TEATRO ALLA SCALA

    martedì 26 marzo - Teatro Diego Fabbri ore 20,30

    LE GIOVANI VOCI DELLA SCALA

    Pietro Mianiti direttore

    Sara Rossini soprano

    Chiara Tirotta mezzosoprano

    Paolo Ingrasciotta baritono

    Orchestra Bruno Maderna

    Musiche di G.Rossini, G.Verdi, P.Mascagni

    Pietro Mianiti. Nato a Parma, ha studiato viola, composizione e direzione d’orchestra. Dal 1999 al 2003 ha ricoperto il ruolo di Direttore Musicale dell’Associazione Prolirica del Perù e nel 1998 è stato Direttore Principale dell’Orchestra Das Beiras in Portogallo. Nel 2003 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica del Perù per meriti artistici. Nel 2004 ricopre il ruolo di consulente artistico del Teatro Massimo di Palermo e dal 2005 è Direttore Musicale dell’Orchestra dell’Università di Roma Tre.

    Ha diretto per il circuito ASLICO e nel 2008 l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala in una tournée negli Emirati Arabi. Oltre alla sua attività di direttore collabora in qualità di prima viola con importanti orchestre liriche e sinfoniche italiane. È fondatore dell’Italian Piano Quartet ed è titolare della cattedra di viola presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.

    per tutti i concerti è prevista una presentazione con ‘introduzione all’ascolto’

    tutti i concerti inizieranno alle ore 20,30

     

     

    Continua a leggere
  • PASQUA AL TEATRO ALLA SCALA, MILANO (20/04/2019 08:30 - 21/04/2019 20:30)
    20/04/2019 08:30 - 21/04/2019 20:30

    PASQUA AL TEATRO ALLA SCALA, MILANO

    Sabato 20 Domenica 21 aprile 2019

    PASQUA AL TEATRO ALLA SCALA, MILANO

    Offriamo per la prossima Pasqua, grazie alle agevolazioni riservate alle associazioni no profit dal prestigioso Teatro alla Scala di Milano, la possibilità di assistere al:

    Balletto Woolf Works, su musiche di Max Richter, coreografia di Mc Gregor,

    con Alessandra Ferri

    Woolf Works è un balletto in tre atti basato sugli scritti di Virginia Woolf e musicato da Max Richter. Il debutto avvenne alla Royal Opera House di Londra il 12 maggio 2015 ed il balletto ottenne recensioni positive e due vittorie ai prestigiosi Laurence Olivier Award: miglior balletto ed eccellenza nella danza ad Alessandra Ferri. Nell'aprile 2019 il balletto debutta al Teatro alla Scala a Milano.

    Programma:

    sabato, 20 aprile

    ore 8,30 partenza per Milano da Viale Roma 128 (difronte lo Stadio), sosta caffè

    ore 13,00 arrivo e deposito bagagli presso l’Hotel Lloyd Hotel Milano (C.so di Porta Romana n° 48)

    pranzo libero, sistemazione nelle camere dell’albergo, pomeriggio libero

    ore 20,00, Teatro alla Scala, balletto Woolf Works in tre atti durata 2 ore e 45 minuti

    pernottamento

    domenica  21 aprile

    prima colazione in hotel

    mattinata e primo pomeriggio liberi fino alle ore 16,00 quando si riparte per Forlì

    Costo comprensivo di viaggio in pullman con assicurazione, ingresso al Teatro alla Scala, pernottamento e prima colazione:

    Soci € 190 ; non soci € 200 con sistemazione in camera doppia; supplemento camera singola € 35,00*

    *il costo può diminuire sulla base dei posti concessi dal teatro (platea o palco non di balconata)

    Alla prenotazione anticipo obbligatorio di € 50,00, saldo entro 11 aprile 2019

    Info: 333-8969760

    Continua a leggere
  • LA VOCE DEI SETTE VIZI CAPITALI (26/04/2019 20:30 - 23:00)
    26/04/2019 20:30 - 23:00

    LA VOCE DEI SETTE VIZI CAPITALI

    venerdì 26 aprile - Auditorium San Giacomo ore 20,30

    LA VOCE DEI SETTE VIZI CAPITALI

    Sette passi per cadere, una musica per salvarsi

    da un’idea musicale e scenica degli studenti del Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì

    con la partecipazione straordinaria di

    Francesco Meli tenore

    Serena Gamberoni soprano

    per tutti i concerti è prevista una presentazione con ‘introduzione all’ascolto’

    tutti i concerti inizieranno alle ore 20,30

     

    Continua a leggere
  • DEFECTIVE (29/04/2019 20:30 - 23:00)
    29/04/2019 20:30 - 23:00

    DEFECTIVE

    lunedì 29 aprile - Teatro Diego Fabbri ore 20,30

    DEFECTIVE, L’ULTIMO DISCO DI STEFANO NANNI

    opera prima - fuori abbonamento

    Stefano Nanni è pianista, compositore, arrangiatore, direttore di orchestra jazz, diplomato in pianoforte, direzione di coro e musica polifonica rinascimentale, in Arrangiamento e Orchestrazione Jazz. Nel ‘92 fonda e dirige una Big Band di 20 elementi, la MOON CIN JAZZ ORCHESTRA curandone anche gli arrangiamenti e le orchestrazioni. Scrive "Modal Dimnes" per orchestra sinfonica e collabora con alcuni fra i più quotati musicisti del panorama Jazzistico italiano. Assieme a Massimo Moriconi, Gianluca Nanni, Luciano Zadro e Danilo Rossi fonda il “Music Train Quintet”. Importante il primo incontro con Vinicio Capossela del quale cura gli arrangiamenti di vari brani. Ha collaborato alla composizione della musica per le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi invernali di Torino 2006 e col M° Luciano Pavarotti nell'ambito del "Pavarotti & Friends". Effettua vari concerti in Russia con il grande chitarrista Tom Sinatra, dal 2013 inizia una felice e importante collaborazione con il grande produttore musicale Italo-Giapponese Taketo Gohara. Lavora in spettacoli teatrali e tournée con artisti come Marco Paolini, Stefano Benni, Mario Brunello e come compositore.

    per tutti i concerti è prevista una presentazione con ‘introduzione all’ascolto’

    tutti i concerti inizieranno alle ore 20,30

     

    Continua a leggere
Termini di Utilizzo   Privacy   Associazione Amici dell'Arte - Viale Roma, 124 - Forlì (FC) - p.iva 03132930409