Login
Eventi

10

feb

2018

IVAN STEFANUTTI e La Fanciulla del West

Pomeriggi Insieme...agli “Amici dell’Arte”

sabato 10 febbraio ore 16 presso la nostra sede in Viale Roma 124

Ivan Stefanutti, regista di grande esperienza e fama nell'ambito del teatro musicale, racconta il suo progetto di allestimento de La Fanciulla del West, il grande capolavoro operistico di Giacomo Puccini scritto per le scene del Metropolitan di New York nel 1910. Un'opera che definire "teatro lirico" è forse riduttivo, e che rappresenta invece la geniale intuizione del cinema western, sapientemente costruita sulla suspance ed il ritmo drammaturgico. Lo spettacolo, che si avrà occasione di vedere in tournée al Teatro Alighieri di Ravenna, è nato da un'importante coproduzione italo-americana, che ha visto coinvolti quattro grandi istituzioni musicali: l'Opera Carolina di Charlotte in North Carolina, USA; la New York City Opera di Manhattan; Il Teatro Lirico di Cagliari e il Teatro del Giglio di Lucca, dove  in Novembre è prevista la IV edizione del festival "I giorni di Puccini".

Commenti (0)
Number of views (547)
Continua

Categorie: Iniziative

Tags:

13

feb

2018

PROGETTO EU.TERPE

martedì 13 febbraio

Teatro Diego Fabbri ore 21,00

PROGETTO EU.TERPE

Un'opera prima per una Europa inclusiva

Progetto vincitore del bando Creative Europe, Culture

Sub-programme (2014-2020).

Maher Mahmoud,                   Oud

Moslem Rahal,                        Nai

Missak Baoghbudarian          direttore

Orchestra Trasnazionale composta da membri di Orchestra Maderna, Orchestra Ciudad de Almeria, Orchestra SEPO (Syrian Expat Philarmonic Orchestra)

Opera prima

Prova aperta

Opera vincitrice del Concorso bandito  per il progetto europeo Eu.Terpe promosso dall’ Associazione Musicale Bruno Maderna, in cooperazione con Associacion Cultural “Amigos de la Orquesta Ciudad de Almeria (Spagna) e Udruzenje Urban (Sarajevo, Bosnia). “Un’ opera prima per un Europa inclusiva” . La composizione, in tre tempi, sarà opera di un italiano, di uno spagnolo, di un bosniaco, e sarà eseguita in prima esecuzione  in tre concerti nel 2018 (Forlì, Almeria, Sarajevo).

Commenti (0)
Number of views (747)
Continua

Categorie: Concerti

Tags:

18

feb

2018

LA FANCIULLA DEL WEST

Domenica 18 febbraio

Ravenna Teatro Alighieri ore 15,30

‘La Fanciulla del West’

Opera in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini.

Abbiamo la disponibilità di n° 25 posti in platea.

Partenza alle ore 14,30 da Viale Roma 128 (difronte lo stadio) con bus riservato

Costo di poltrona € 60 comprensivi del trasporto in bus riservato.

 

Commenti (0)
Number of views (561)
Continua

Categorie: Iniziative

Tags:

21

feb

2018

VOCE , LUCIA CIRILLO soprano

mercoledì 21 febbraio

Teatro Diego Fabbri ore 21,00

VOCE

Lucia Cirillo,   mezzosoprano

Filippo Maria Bressan, direttore

Orchestra Bruno Maderna

F. J. Haydn , Sinfonia n°82 in do maggiore "L'orso"

W. A. Mozart , "Parto, parto ma tu ben mio", Aria di Sesto da "La Clemenza di Tito KV 621   

W. A. Mozart, "Ch'io mi scordi di te? - Non temer amato bene", Aria da concerto KV 505  

L. van Beethoven,  "Ah! Perfido!", Aria per soprano e orchestra op. 65    

 

 

L’Orchestra Maderna con la direzione di nobile ed elegante semplicità del M° Bressan propone una serata con musiche del Sette – Ottocento, cui darà voce il mezzosoprano Lucia Cirillo, apprezzata per la versatilità e per le qualità vocali ed interpretative

Commenti (0)
Number of views (750)
Continua

Categorie: Concerti

Tags:

24

feb

2018

JESI E SENIGALLIA rinviata per maltempo

Sabato 24 febbraio rinviata a data da destinarsi

JESI e SENIGALLIA

Andremo alla scoperta di Jesi, una città marchigiana in provincia di Ancona, scrigno di storia, arte, cultura in mezzo alle colline, a metà strada tra il mare e la montagna. Le sue origini sono antiche: da colonia romana nel 247 a.C, ha visto nascere Federico II di Svevia nel 1194 e il compositore Giovanni Pergolesi nel 1710. Circondata da una cinta muraria fra le meglio conservate della regione ha il titolo di “Città esemplare” Unesco per la capacità di preservare un patrimonio secolare architettonico, artistico e culturale altamente suggestivo. Dentro la cinta muraria visiteremo la Piazza Federico II, la Biblioteca Planettiana, ospitata nel palazzo della Signoria, uno dei più significativi palazzi pubblici delle Marche, il Teatro Pergolesi, scenografico tempio della lirica italiana e le opere del Lotto conservate nella Pinacoteca Civica, sita nell’elegante Palazzo Pianetti.

Senigallia, nota per la sua spiaggia di velluto, ha un centro storico interessante per il quale passeggeremo vedendo i Portici Ercolani, le  Piazze Garibaldi e Roma, suggestive fontane, importanti chiese, la Rocca Roveresca.

Pranzo al Ristorante Rusticanella con antipasto, primo, secondo, dolce, caffè, acqua e vino

Programma: Partenza da Viale Roma 128 alle ore 7,00.

ore 9,30 - 13,00 visita guidata alla città di Jesi.

ore 13,30 pranzo al Ristorante Rusticanella .

A seguire partenza per Senigallia con passeggiata libera nel centro storico.

Costo comprensivo di bus riservato con assicurazione, visite guidate, ingressi e pranzo:

con 30 partecipanti: soci € 90,00..non soci €  95,00.

con 40 partecipanti: soci  € 85,00  non soci € 90,00

Alla prenotazione è richiesto l’anticipo di 30,00, saldo entro il 17 febbraio

Commenti (0)
Number of views (809)
Continua

Categorie: Iniziative

Tags:

RSS
Categorie
Calendario
«febbraio 2018»
lunmarmergiovensabdom
2930311234
5678910
10/02/2018 16:00 - 18:00

IVAN STEFANUTTI e La Fanciulla del West

Pomeriggi Insieme...agli “Amici dell’Arte”

sabato 10 febbraio ore 16 presso la nostra sede in Viale Roma 124

Ivan Stefanutti, regista di grande esperienza e fama nell'ambito del teatro musicale, racconta il suo progetto di allestimento de La Fanciulla del West, il grande capolavoro operistico di Giacomo Puccini scritto per le scene del Metropolitan di New York nel 1910. Un'opera che definire "teatro lirico" è forse riduttivo, e che rappresenta invece la geniale intuizione del cinema western, sapientemente costruita sulla suspance ed il ritmo drammaturgico. Lo spettacolo, che si avrà occasione di vedere in tournée al Teatro Alighieri di Ravenna, è nato da un'importante coproduzione italo-americana, che ha visto coinvolti quattro grandi istituzioni musicali: l'Opera Carolina di Charlotte in North Carolina, USA; la New York City Opera di Manhattan; Il Teatro Lirico di Cagliari e il Teatro del Giglio di Lucca, dove  in Novembre è prevista la IV edizione del festival "I giorni di Puccini".

Continua a leggere
11
1213
13/02/2018 21:00 - 23:30

PROGETTO EU.TERPE

martedì 13 febbraio

Teatro Diego Fabbri ore 21,00

PROGETTO EU.TERPE

Un'opera prima per una Europa inclusiva

Progetto vincitore del bando Creative Europe, Culture

Sub-programme (2014-2020).

Maher Mahmoud,                   Oud

Moslem Rahal,                        Nai

Missak Baoghbudarian          direttore

Orchestra Trasnazionale composta da membri di Orchestra Maderna, Orchestra Ciudad de Almeria, Orchestra SEPO (Syrian Expat Philarmonic Orchestra)

Opera prima

Prova aperta

Opera vincitrice del Concorso bandito  per il progetto europeo Eu.Terpe promosso dall’ Associazione Musicale Bruno Maderna, in cooperazione con Associacion Cultural “Amigos de la Orquesta Ciudad de Almeria (Spagna) e Udruzenje Urban (Sarajevo, Bosnia). “Un’ opera prima per un Europa inclusiva” . La composizione, in tre tempi, sarà opera di un italiano, di uno spagnolo, di un bosniaco, e sarà eseguita in prima esecuzione  in tre concerti nel 2018 (Forlì, Almeria, Sarajevo).

Continua a leggere
1415161718
18/02/2018 15:30 - 19:00

LA FANCIULLA DEL WEST

Domenica 18 febbraio

Ravenna Teatro Alighieri ore 15,30

‘La Fanciulla del West’

Opera in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini.

Abbiamo la disponibilità di n° 25 posti in platea.

Partenza alle ore 14,30 da Viale Roma 128 (difronte lo stadio) con bus riservato

Costo di poltrona € 60 comprensivi del trasporto in bus riservato.

 

Continua a leggere
192021
21/02/2018 21:00 - 23:30

VOCE , LUCIA CIRILLO soprano

mercoledì 21 febbraio

Teatro Diego Fabbri ore 21,00

VOCE

Lucia Cirillo,   mezzosoprano

Filippo Maria Bressan, direttore

Orchestra Bruno Maderna

F. J. Haydn , Sinfonia n°82 in do maggiore "L'orso"

W. A. Mozart , "Parto, parto ma tu ben mio", Aria di Sesto da "La Clemenza di Tito KV 621   

W. A. Mozart, "Ch'io mi scordi di te? - Non temer amato bene", Aria da concerto KV 505  

L. van Beethoven,  "Ah! Perfido!", Aria per soprano e orchestra op. 65    

 

 

L’Orchestra Maderna con la direzione di nobile ed elegante semplicità del M° Bressan propone una serata con musiche del Sette – Ottocento, cui darà voce il mezzosoprano Lucia Cirillo, apprezzata per la versatilità e per le qualità vocali ed interpretative

Continua a leggere
222324
24/02/2018 07:00 - 22:30

JESI E SENIGALLIA rinviata per maltempo

Sabato 24 febbraio rinviata a data da destinarsi

JESI e SENIGALLIA

Andremo alla scoperta di Jesi, una città marchigiana in provincia di Ancona, scrigno di storia, arte, cultura in mezzo alle colline, a metà strada tra il mare e la montagna. Le sue origini sono antiche: da colonia romana nel 247 a.C, ha visto nascere Federico II di Svevia nel 1194 e il compositore Giovanni Pergolesi nel 1710. Circondata da una cinta muraria fra le meglio conservate della regione ha il titolo di “Città esemplare” Unesco per la capacità di preservare un patrimonio secolare architettonico, artistico e culturale altamente suggestivo. Dentro la cinta muraria visiteremo la Piazza Federico II, la Biblioteca Planettiana, ospitata nel palazzo della Signoria, uno dei più significativi palazzi pubblici delle Marche, il Teatro Pergolesi, scenografico tempio della lirica italiana e le opere del Lotto conservate nella Pinacoteca Civica, sita nell’elegante Palazzo Pianetti.

Senigallia, nota per la sua spiaggia di velluto, ha un centro storico interessante per il quale passeggeremo vedendo i Portici Ercolani, le  Piazze Garibaldi e Roma, suggestive fontane, importanti chiese, la Rocca Roveresca.

Pranzo al Ristorante Rusticanella con antipasto, primo, secondo, dolce, caffè, acqua e vino

Programma: Partenza da Viale Roma 128 alle ore 7,00.

ore 9,30 - 13,00 visita guidata alla città di Jesi.

ore 13,30 pranzo al Ristorante Rusticanella .

A seguire partenza per Senigallia con passeggiata libera nel centro storico.

Costo comprensivo di bus riservato con assicurazione, visite guidate, ingressi e pranzo:

con 30 partecipanti: soci € 90,00..non soci €  95,00.

con 40 partecipanti: soci  € 85,00  non soci € 90,00

Alla prenotazione è richiesto l’anticipo di 30,00, saldo entro il 17 febbraio

Continua a leggere

25
2627281234
56789
09/03/2018 21:00 - 23:00

IL PIANOFORTE ROMANTICO, Andrea Lucchesini

venerdì 9 marzo

Teatro Diego Fabbri ore 21,00

IL PIANOFORTE ROMANTICO

ANDREA LUCCHESINI, pianoforte solista

con Masterclass

R.Schumann.,  Fantasia op.17

F.Chopin , 3 Notturni

F.Chopin,  Scherzo n.2 op.31

F.Chopin, Andante spianato e Grande Polacca op.22

Tornerà ad incantarci un pianista che suona in tutto il mondo con le orchestre più prestigiose ed i più importanti direttori d’orchestra. Lucchesini racconta, analizza e spiega l'inspiegabile. Sì, perché certe modulazioni, certi artifici armonici, certe tonalità fortemente contrastanti e divaganti ….non si possono sciogliere (Suonare News )

Continua a leggere
1011

Prossimi Eventi

  • 'IL SOGNO DI GIACOMOGIUSEPPE' (07/08/2020 21:30 - 23:00)
    07/08/2020 21:30 - 23:00

    'IL SOGNO DI GIACOMOGIUSEPPE'

    acquisto biglietti :www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/forli , oppure punti convenzionati

    7 agosto 21.30

    “ Il sogno di Giacomo Giuseppe”

    Diego Bragonzi Bignami, baritono

    Maria Silvestrini, pianoforte

    Fantasia lirica in un atto di Diego Bragonzi Bignami

    Il duo: Diego Bragonzi Bignami e Maria Silvestrini, pianista. Il duo nasce nel 2001. Sono insieme in televisione su RAI Futura e le loro esibizioni in teatro superano le 250 rappersentazioni. Nel 2012 fondano a Parigi La Bertrand GRuss Paris, impresa culturale che collabora con il comune della città e altre importanti istituzioni francesi, impegnata in progetti artistici e sociali, premiata da rinomati riconoscimenti quale il premio "Educazione per tutti" consegnato all'Assemblea nazionale di Francia.Come musicisti sono dal 2016 ad oggi gli ospiti fissi in "Lire en Premier" appuntamento mensile dedicato alla musica e al teatro realizzato dal comune di Parigi nel quartiere del Louvre-Palais Royale. Ultima edizione del 19 maggo 2017 in collaborazione con l'UNESCO per il "Festival des diversitées culturelles" .

    Continua a leggere
  • 'INCONTRO SCONTRO TRA PAROLE E MUSICA' (20/08/2020 21:30 - 23:00)
    20/08/2020 21:30 - 23:00

    'INCONTRO SCONTRO TRA PAROLE E MUSICA'

    acquisto biglietti :www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/forli , oppure punti convenzionati

    20 agosto 21.30

    “Incontro scontro tra parole e musica”

    Stefano Benni, poeta

    Danilo Rossi, viola

    Oreste Bossini, conduttore e giornalista musicale

    Stefano Benni, nato a Bologna, è giornalista, scrittore e poeta, Ha collaborato con numerose testate, come Manifesto, Cuore e Panorama, Repubblica e MicroMega. Il suo primo libro, Bar Sport, è uscito nel 1976. Da allora la sua produzione ha spaziato dai romanzi, ai racconti, alle raccolte di poesie, al teatro, e perfino al cinema. Dopo la raccolta di poesie satiriche "Prima o poi l'amore arriva" (1981), ha pubblicato il romanzo satirico-fantascientifico "Terra!" (1983), il rodariano "I meravigliosi animali di Stranalandia" (1984) con i disegni di Pirro Cuniberti, "Comici spaventati guerrieri" critica della condizione urbana. I lavori seguenti sono una continua crescita, con la composizione di opere di carattere fantastico fortemente legate alla situazione politica e sociale contemporanea. Tra gli altri suoi libri sono: "Baol" "La compagnia dei celestini",,Blues in sedici", ""Saltatempo" (Premio Bancarella 2001), "Il bar sotto il mare", "L'ultima lacrima,"Bar sport duemila". Ha diretto la collana "Ossigeno"; curato la regia e la sceneggiatura del film "Musica per vecchi animali", allestito col musicista Paolo Damiani lo spettacolo di poesia e jazz, "Sconcerto" Dal 1999 cura la consulenza artistica del festival internazionale del jazz "Rumori mediterranei" che si svolge ogni anno a Roccella Jonica. Lo stile di Benni si caratterizza per l'uso originale ed innovativo del linguaggio, l'acutezza nel cogliere gli aspetti più aberranti della società moderna, la sua comicità stralunata e l'inesauribile fantasia, nella creazione di mondi immaginari e straordinari. (Carlo Santulli)

    Oreste Bossini, nato a Montevarchi (Arezzo ) vive ora a Milano. Diplomato in violino, si è dedicato al giornalismo musicale prima a Radio Popolare, poi nella rivista Musica Viva. Dal 1992 collabora con Radio3, come conduttore, inviato e ideatore di programmi. Come saggista collabora con le principali istituzioni musicali, e ha pubblicato per Archinto Milano, Laboratorio musicale del Novecento, La musica borghese, Lettere a Ralph; mentre per Il Saggiatore Claudio Abbado. Ascoltare il silenzio. Siede nel

    Continua a leggere
  • GIPSY QUARTET (23/08/2020 21:30 - 23:00)
    23/08/2020 21:30 - 23:00

    GIPSY QUARTET

    acquisto biglietti :www.vivaticket.com/it/cerca-biglietti/forli , oppure punti convenzionati

    23 agosto 21.30

    “Gipsy project”

    Mariam Serban Cimbalon

    Mihai Florian Fisarmonica

    Nicolae Petre Contrabbasso

    Vasile Stingaciu Violino

    Musiche della tradizione rom

    La più conosciuta formazione di virtuosi di violino, fisarmonica, cymbalom, contrabbasso a 3 corde e altri strumenti, nel panorama della musica rom rumena in Italia, catapultati dai matrimoni e dalle feste tradizionali e da Valacchia direttamente nel circuito dei festival e delle rassegne musicali nostrane. Il loro repertorio comprende melodie e balli tradizionali dal cuore dei Carpazi ma anche un gran numero di standard internazionali suonati “a la zingara” adattatissimi per animare e coinvolgere il pubblico di un concerto o per fare ballare e cantare tutti gli invitati di un matrimonio. Il gruppo vanta numerose e importanti collaborazioni con musicisti nazionali e star internazionali.

    Albert Florian Mihai nasce nel 1976 da una famiglia di musicisti gitani Rom. Il padre, a soli 5 anni gli regala una fisarmonica giocattolo da cui Albert comincia a fare musica “a orecchio”. A 10 inizia a suonare ai matrimoni e successivamente nelle più grandi e prestigiose orchestre popolari del suo paese. In viaggio nei paesi dell’Europa occidentale suona e conosce altre realtà musicali e altri musicisti: Italia, Francia, Germania, Spagna, Olanda, arricchiscono la sua cultura e la sua esperienza di vita. Si stabilisce a Roma dove suona spesso in metropolitana e con i suoi conterranei forma il quartetto Taraf de Metropulitana, con cui si mette in luce per il suo virtuosismo e le sue intense interpretazioni. Successivamente lavora per la televisione partecipa alla trasmissione di Serena Dandini con Claudio Bisio. Infine si unisce all'Orchestra di Moni Ovadia.

    Marian Serban nasce nel 1970 da una famiglia di musicisti rom virtuosi di cymbalom. A sette anni si esibisce già con suo fratello maggiore, Nicola, a quattordici è solista e suona ai matrimoni. Si unisce al prestigioso ensemble musicale Rapsodia Romana, e collabora con alcuni dei migliori gruppi del paese, in particolare con il celebre ensemble Danubiu di Turnu Severin. Nel 1994, dopo la caduta del regime comunista, lascia la Romania per l'Italia dove risiede attualmente. Le sue eccezionali qualità musicali lo rendono ricercato da gruppi e compositori e partecipa a innumerevoli progetti prestigiosi. Crea il quartetto Taraf de Metropulitana. Si unisce ad Aquaragia Drom, collabora con Alexian Group di Santino Spinelli, Daniele Sepe, Taraf Des

    Continua a leggere
  • NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre (09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30)
    09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30

    NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre

    9, 10, 11, OTTOBRE 2020

    NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI

    primo giorno

     

    Partenza ore 7,00 da viale Roma128 (davanti allo stadio), soste caffè e pranzo libero presso autogrill.

    Nel primo pomeriggio saremo ad Ercolano per la visita guidata agli scavi archeologici. Città romana distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., che insieme a Pompei e Oplontis fa parte dei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Ercolano antica è un luogo della memoria che “va considerata come una città e non come una miniera di opere d’arte, una città minore e diversa da Pompei, ma non per questo meno importante, con la sua fisionomia urbanistica, con la sua civiltà e con il suo volto umano.” In serata arrivo a Napoli. Cena e pernottamento in albergo.

    secondo giorno

    Dopo la colazione in hotel, partiremo la visita guidata agli antichi “Campi Flegrei” dove la natura si è divertita affiancando alla bellezza del mare il fascino dei vulcani. Inizieremo la visita dalla Piscina Mirabilis scavata interamente nel banco tufaceo di Bacoli, grandiosa cisterna idrica confrontabile per imponenza solo con la cisterna di Istanbul. Opera di altissimo livello di ingegneria, garantiva l’approvvigionamento idrico di tutta la flotta militare romana stanziata presso il bacino di Misenum. Proseguiremo poi con la visita del Parco Archeologico di Baia, luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana, che racchiude i resti di residenze patrizie e di imponenti impianti termali; gran parte della città antica è stata sommersa dal mare a causa del bradisismo tra il III e VII sec.d D. C. ma favolosi reperti della zona archeologica sono conservati nel Museo Archeologico del Castello Aragonese che visiteremo.

    Pranzo libero e nel primo pomeriggio visita guidata al Parco Archeologico di Cuma.

    Rientro in albergo e alle ore18.00 al Teatro San Carlo per il Balletto ‘Cenerentola’ di Sergej Prokofiev. Cena libera

    terzo giorno

    Dopo la colazione in hotel partiremo per Continua a leggere

Termini di Utilizzo   Privacy   Associazione Amici dell'Arte - Viale Roma, 124 - Forlì (FC) - p.iva 03132930409