Login
Eventi

Pubblicato il sabato 1 dicembre 2018

NONANTOLA - SPILAMBERTO - VIGNOLA

Data Evento: 26/01/2019 07:30 - 20:30 Esporta evento

Sabato 26 gennaio 2019

NONANTOLA, SPILAMBERTO, VIGNOLA

La nostra prima proposta per il nuovo anno è una gita nella nostra bella Emilia-Romagna, tanto ricca di storia e di arte. Prima sosta è a Nonantola dove visiteremo l’Abbazia di recente riaperta al culto dopo il sisma del maggio 2012. L’Abbazia di Nonantola è un luogo straordinario dove le vicende storiche, l’architettura, la musica gregoriana e le espressioni artistiche in genere si sono coniugate con la fede cristiana per servire e formare l’uomo attraverso una storia lunga 1300 anni Un complesso dove si può toccare in modo mirabile il Medioevo europeo, ancora vivente nelle pergamene dell’Archivio Abbaziale e nelle opere del Tesoro Abbaziale, oggi esposte nel Museo Benedettino e Diocesano.

Ci sposteremo poi a Spilamberto, dove visiteremo il museo dell’aceto balsamico che ha sede nel piano terra di Villa Fabriani. Il visitatore potrà meglio conoscere la qualità di questo prodotto che riassume in sé la storia di un lembo d'Emilia. Scoprirà la complessità della sua preparazione resa perfetta dal tempo e dall'esperienza; valuterà la necessità di tutelarne il nome, di regolamentarne la fabbricazione; apprezzerà la sua unicità assistendo a quei processi fino ad ora gelosamente custoditi nelle acetaie di famiglia.

A Spilamberto ci fermeremo per il pranzo presso il Ristorante tipico ‘Stria della Mamma’.

Nel pomeriggio proseguiremo per Vignola dove visiteremo la Rocca, strutturata su cinque piani: nei sotterranei trovano sede due splendide sale, chiamate Contrari e Grassoni, utilizzate per convegni e concerti; il piano terra è costituito dalle sale di rappresentanza dette dei Leoni e dei Leopardi, delle Colombe e degli Anelli; al primo piano sono collocate le stanze nobili delle Dame, del Padiglione, degli Stemmi, dei Tronchi d'Albero, lo Studio di Uguccione e la Cappella affrescata con preziosi cicli di pitture tardogotiche. Al secondo piano si aprono spaziosi locali detti Sale degli Armigeri. L'ultimo piano è occupato dai camminamenti di ronda che collegano tra loro le tre torri: di Nonantola, delle Donne e del Pennello.

Programma: Partenza alle ore 7,30 da Viale Roma 128 (difronte lo Stadio), sosta caffè.

ore 9,30 visita guidata dell’Abbazia di Nonantola

ore 11,45. visita guidata del museo dell’aceto balsamico a Spilambergo

ore 13,30.pranzo presso il ristorante ‘Stria della Mamma’ a Spilambergo

ore 16,00.visita guidata di Vignola, a conclusione rientro a Forlì

Costo: comprensivo di viaggio in bus riservato con assicurazione, visite guidate, ingressi ove previsti, pranzo

con 30 partecipanti:    soci €  90,00 non soci €  95,00.

con 40 partecipanti:    soci  € 85,00.non soci €  90,00.

Alla prenotazione è richiesto l’anticipo di € 30,00, saldo entro il 19 gennaio 2019

Le adesioni alle iniziative sociali sono accettate e ritenute valide esclusivamente con il contestuale versamento dell’anticipo richiesto; il saldo è dovuto entro sette giorni prima della partenza.

Rinunce: fino a venti giorni precedenti l’evento viene trattenuto il 50% dell’anticipo; nei venti giorni precedenti l’evento il restante 50% dell’anticipo e la quota residua vengono restituiti solo in caso di posti esauriti

Informazioni e prenotazioni: Amici dell’Arte, Viale Roma 124 – 47121 Forlì

e-mail : info@amicidellarte.info ;  tel 0543-62821 ; cell. 338 3890248 ;  338 6874395

Organizzazione Tecnica Agenzia Viaggi & Turismo “La Stella cadente Vacanze’

Viale Matteotti 32, 47011 Castrocaro Terme

 

 

 

Commenti (0)Number of views (353)

Autore: Amici Dell'Arte

Categorie: Iniziative

Tags:

Stampa
Categorie
Calendario
«settembre 2020»
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930123
03/10/2020 08:30 - 20:30

MONTEFIORE CONCA-SALUDECIO-MONDAINO

Sabato 3 ottobre 2020

 

MONTEFIORE CONCA, SALUDECIO, MONDAINO

Proponiamo una giornata di svago in Val Conca,

nel rispetto di tutte le norme di prevenzione per il contenimento della diffusione del Covid-19.

 

I posti in pullman saranno singoli, fissi ed assegnati alla prenotazione in ordine di data. Potranno sedere a fianco soltanto due persone conviventi o con frequentazione stabile, in posti fissi ed assegnati alla prenotazione. Sarà obbligatoria la mascherina e la sottoscrizione di autocertificazione di essere esenti da contagio. E’ previsto un numero limitato di partecipanti in linea con le condizioni su indicate

 

MONTEFIORE CONCA è la capitale medioevale della Valle del Conca, nonché uno dei paesi della Signoria dei Malatesta più suggestivi e meglio conservato. Il cuore del borgo ospita una splendida rocca, sentinella di guardia ad uso dei signori, dalla cui sommità si può scorgere un bellissimo panorama della costa da Fano sino a Ravenna. L’interno custodisce un’interessante collezione di ceramiche e maioliche rinvenute nel territorio circostante, reperti e materiali testimoni della vita quotidiana della corte quattrocentesca. Non lontano dalla fortezza, sorge la Chiesa di San Paolo, con all’interno un bel crocifisso della scuole giottesca del 1300. Il percorso guidato si articolerà tra la Rocca, i suoi ambienti e le vie del centro storico.

RISTORANTE AGRITURISMO CA’ MELUCCI, pranzo con antipasti-bis di primi-secondo con contorno-dolce, acqua, vino, caffè.

SALUDECIO. Il territorio di Saludecio serba ancor oggi testimonianze preziose del proprio passato: antiche pievi immerse nel verde lussureggiante della natura, fonti miracolose, ariose piazze, e suggestivi passaggi segreti posti negli antri di palazzi nobiliari del XVIII e del XIX secolo. Il percorso guidato all’interno del paese porterà alla scoperta di questi e altri tesori nascosti. Vedremo la Chiesa di San Biagio e l’annesso Museo di arte sacra, che ospita pregevoli opere, ex-voto e paramenti legati alle vicende biografiche di Santo Amato Ronconi, il pellegrino che animò la comunità religiosa loc

Continua a leggere
4
56789
09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30

NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre

9, 10, 11, OTTOBRE 2020

NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI

primo giorno

 

Partenza ore 7,00 da viale Roma128 (davanti allo stadio), soste caffè e pranzo libero presso autogrill.

Nel primo pomeriggio saremo ad Ercolano per la visita guidata agli scavi archeologici. Città romana distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., che insieme a Pompei e Oplontis fa parte dei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Ercolano antica è un luogo della memoria che “va considerata come una città e non come una miniera di opere d’arte, una città minore e diversa da Pompei, ma non per questo meno importante, con la sua fisionomia urbanistica, con la sua civiltà e con il suo volto umano.” In serata arrivo a Napoli. Cena e pernottamento in albergo.

secondo giorno

Dopo la colazione in hotel, partiremo la visita guidata agli antichi “Campi Flegrei” dove la natura si è divertita affiancando alla bellezza del mare il fascino dei vulcani. Inizieremo la visita dalla Piscina Mirabilis scavata interamente nel banco tufaceo di Bacoli, grandiosa cisterna idrica confrontabile per imponenza solo con la cisterna di Istanbul. Opera di altissimo livello di ingegneria, garantiva l’approvvigionamento idrico di tutta la flotta militare romana stanziata presso il bacino di Misenum. Proseguiremo poi con la visita del Parco Archeologico di Baia, luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana, che racchiude i resti di residenze patrizie e di imponenti impianti termali; gran parte della città antica è stata sommersa dal mare a causa del bradisismo tra il III e VII sec.d D. C. ma favolosi reperti della zona archeologica sono conservati nel Museo Archeologico del Castello Aragonese che visiteremo.

Pranzo libero e nel primo pomeriggio visita guidata al Parco Archeologico di Cuma.

Rientro in albergo e alle ore18.00 al Teatro San Carlo per il Balletto ‘Cenerentola’ di Sergej Prokofiev. Cena libera

terzo giorno

Dopo la colazione in hotel partiremo per Continua a leggere

10
09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30

NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre

9, 10, 11, OTTOBRE 2020

NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI

primo giorno

 

Partenza ore 7,00 da viale Roma128 (davanti allo stadio), soste caffè e pranzo libero presso autogrill.

Nel primo pomeriggio saremo ad Ercolano per la visita guidata agli scavi archeologici. Città romana distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., che insieme a Pompei e Oplontis fa parte dei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Ercolano antica è un luogo della memoria che “va considerata come una città e non come una miniera di opere d’arte, una città minore e diversa da Pompei, ma non per questo meno importante, con la sua fisionomia urbanistica, con la sua civiltà e con il suo volto umano.” In serata arrivo a Napoli. Cena e pernottamento in albergo.

secondo giorno

Dopo la colazione in hotel, partiremo la visita guidata agli antichi “Campi Flegrei” dove la natura si è divertita affiancando alla bellezza del mare il fascino dei vulcani. Inizieremo la visita dalla Piscina Mirabilis scavata interamente nel banco tufaceo di Bacoli, grandiosa cisterna idrica confrontabile per imponenza solo con la cisterna di Istanbul. Opera di altissimo livello di ingegneria, garantiva l’approvvigionamento idrico di tutta la flotta militare romana stanziata presso il bacino di Misenum. Proseguiremo poi con la visita del Parco Archeologico di Baia, luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana, che racchiude i resti di residenze patrizie e di imponenti impianti termali; gran parte della città antica è stata sommersa dal mare a causa del bradisismo tra il III e VII sec.d D. C. ma favolosi reperti della zona archeologica sono conservati nel Museo Archeologico del Castello Aragonese che visiteremo.

Pranzo libero e nel primo pomeriggio visita guidata al Parco Archeologico di Cuma.

Rientro in albergo e alle ore18.00 al Teatro San Carlo per il Balletto ‘Cenerentola’ di Sergej Prokofiev. Cena libera

terzo giorno

Dopo la colazione in hotel partiremo per Continua a leggere

11
09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30

NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre

9, 10, 11, OTTOBRE 2020

NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI

primo giorno

 

Partenza ore 7,00 da viale Roma128 (davanti allo stadio), soste caffè e pranzo libero presso autogrill.

Nel primo pomeriggio saremo ad Ercolano per la visita guidata agli scavi archeologici. Città romana distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., che insieme a Pompei e Oplontis fa parte dei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Ercolano antica è un luogo della memoria che “va considerata come una città e non come una miniera di opere d’arte, una città minore e diversa da Pompei, ma non per questo meno importante, con la sua fisionomia urbanistica, con la sua civiltà e con il suo volto umano.” In serata arrivo a Napoli. Cena e pernottamento in albergo.

secondo giorno

Dopo la colazione in hotel, partiremo la visita guidata agli antichi “Campi Flegrei” dove la natura si è divertita affiancando alla bellezza del mare il fascino dei vulcani. Inizieremo la visita dalla Piscina Mirabilis scavata interamente nel banco tufaceo di Bacoli, grandiosa cisterna idrica confrontabile per imponenza solo con la cisterna di Istanbul. Opera di altissimo livello di ingegneria, garantiva l’approvvigionamento idrico di tutta la flotta militare romana stanziata presso il bacino di Misenum. Proseguiremo poi con la visita del Parco Archeologico di Baia, luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana, che racchiude i resti di residenze patrizie e di imponenti impianti termali; gran parte della città antica è stata sommersa dal mare a causa del bradisismo tra il III e VII sec.d D. C. ma favolosi reperti della zona archeologica sono conservati nel Museo Archeologico del Castello Aragonese che visiteremo.

Pranzo libero e nel primo pomeriggio visita guidata al Parco Archeologico di Cuma.

Rientro in albergo e alle ore18.00 al Teatro San Carlo per il Balletto ‘Cenerentola’ di Sergej Prokofiev. Cena libera

terzo giorno

Dopo la colazione in hotel partiremo per Continua a leggere

Prossimi Eventi

  • MONTEFIORE CONCA-SALUDECIO-MONDAINO (03/10/2020 08:30 - 20:30)
    03/10/2020 08:30 - 20:30

    MONTEFIORE CONCA-SALUDECIO-MONDAINO

    Sabato 3 ottobre 2020

     

    MONTEFIORE CONCA, SALUDECIO, MONDAINO

    Proponiamo una giornata di svago in Val Conca,

    nel rispetto di tutte le norme di prevenzione per il contenimento della diffusione del Covid-19.

     

    I posti in pullman saranno singoli, fissi ed assegnati alla prenotazione in ordine di data. Potranno sedere a fianco soltanto due persone conviventi o con frequentazione stabile, in posti fissi ed assegnati alla prenotazione. Sarà obbligatoria la mascherina e la sottoscrizione di autocertificazione di essere esenti da contagio. E’ previsto un numero limitato di partecipanti in linea con le condizioni su indicate

     

    MONTEFIORE CONCA è la capitale medioevale della Valle del Conca, nonché uno dei paesi della Signoria dei Malatesta più suggestivi e meglio conservato. Il cuore del borgo ospita una splendida rocca, sentinella di guardia ad uso dei signori, dalla cui sommità si può scorgere un bellissimo panorama della costa da Fano sino a Ravenna. L’interno custodisce un’interessante collezione di ceramiche e maioliche rinvenute nel territorio circostante, reperti e materiali testimoni della vita quotidiana della corte quattrocentesca. Non lontano dalla fortezza, sorge la Chiesa di San Paolo, con all’interno un bel crocifisso della scuole giottesca del 1300. Il percorso guidato si articolerà tra la Rocca, i suoi ambienti e le vie del centro storico.

    RISTORANTE AGRITURISMO CA’ MELUCCI, pranzo con antipasti-bis di primi-secondo con contorno-dolce, acqua, vino, caffè.

    SALUDECIO. Il territorio di Saludecio serba ancor oggi testimonianze preziose del proprio passato: antiche pievi immerse nel verde lussureggiante della natura, fonti miracolose, ariose piazze, e suggestivi passaggi segreti posti negli antri di palazzi nobiliari del XVIII e del XIX secolo. Il percorso guidato all’interno del paese porterà alla scoperta di questi e altri tesori nascosti. Vedremo la Chiesa di San Biagio e l’annesso Museo di arte sacra, che ospita pregevoli opere, ex-voto e paramenti legati alle vicende biografiche di Santo Amato Ronconi, il pellegrino che animò la comunità religiosa loc

    Continua a leggere
  • NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre (09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30)
    09/10/2020 07:00 - 11/10/2020 22:30

    NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI rinviata possibilmente a ottobre

    9, 10, 11, OTTOBRE 2020

    NAPOLI, TEATRO SAN CARLO, ERCOLANO, CAMPI FLEGREI

    primo giorno

     

    Partenza ore 7,00 da viale Roma128 (davanti allo stadio), soste caffè e pranzo libero presso autogrill.

    Nel primo pomeriggio saremo ad Ercolano per la visita guidata agli scavi archeologici. Città romana distrutta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., che insieme a Pompei e Oplontis fa parte dei patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Ercolano antica è un luogo della memoria che “va considerata come una città e non come una miniera di opere d’arte, una città minore e diversa da Pompei, ma non per questo meno importante, con la sua fisionomia urbanistica, con la sua civiltà e con il suo volto umano.” In serata arrivo a Napoli. Cena e pernottamento in albergo.

    secondo giorno

    Dopo la colazione in hotel, partiremo la visita guidata agli antichi “Campi Flegrei” dove la natura si è divertita affiancando alla bellezza del mare il fascino dei vulcani. Inizieremo la visita dalla Piscina Mirabilis scavata interamente nel banco tufaceo di Bacoli, grandiosa cisterna idrica confrontabile per imponenza solo con la cisterna di Istanbul. Opera di altissimo livello di ingegneria, garantiva l’approvvigionamento idrico di tutta la flotta militare romana stanziata presso il bacino di Misenum. Proseguiremo poi con la visita del Parco Archeologico di Baia, luogo di villeggiatura e di riposo dell’aristocrazia romana, che racchiude i resti di residenze patrizie e di imponenti impianti termali; gran parte della città antica è stata sommersa dal mare a causa del bradisismo tra il III e VII sec.d D. C. ma favolosi reperti della zona archeologica sono conservati nel Museo Archeologico del Castello Aragonese che visiteremo.

    Pranzo libero e nel primo pomeriggio visita guidata al Parco Archeologico di Cuma.

    Rientro in albergo e alle ore18.00 al Teatro San Carlo per il Balletto ‘Cenerentola’ di Sergej Prokofiev. Cena libera

    terzo giorno

    Dopo la colazione in hotel partiremo per Continua a leggere

Termini di Utilizzo   Privacy   Associazione Amici dell'Arte - Viale Roma, 124 - Forlì (FC) - p.iva 03132930409